Back To Top

kitchenbrain:

CARNE.

Una delle mie cose preferite da cucinare. La carne non è improvvisazione… Cucinar carne è scienza. Le variabili sono infinite. La qualità della carne però resta il fattore primario da cui tutto parte. Se vi fidate del vostro macellaio e prendete buona carne italiana, siete già a metà dell’opera. Poi si tratta di scegliere il giusto pezzo per la giusta preparazione. Carni di primo taglio, coscia e parte della schiena (lonza & co.) vanno bene per cotture veloci e intense. Tutto il resto, richiede invece cotture lente e dolci, più elaborate. Spezie, erbe e aromi saranno quel che vi aiuterà a “pulirne” il gusto. 

Sale: io sono della “scuola” di salatura post cottura. So che tutti mostrano di condire prima di cuocere, ma provate a salare post cottura, e vi accorgerete di quanto la carne risulterà più “succosa” (dato che il sale in cottura “tira fuori” i succhi della carne). Provare per credere.

Salsa: a dare una bella sferzata di gusto al vostro arrosto, sarà il sugo di fondo teglia. Non lasciate mai bruciare il sedano/carote/cipolle che mettete in teglia con l’arrosto. Tenete umido il fondo bagnandolo con acqua in cottura dell’arrosto e per evitare di mandare aghi di rosmarino ovunque legateli con lo spago. Alla fine potrete frullare le verdure col sugo dell’arrosto e dopo averlo aggiustato di sale, sarà un sughetto stupendo.

28 Jul ♥ 14 notes ● via source - reblog
28 Jul ♥ 44 notes ● via source - reblog
shvnyyy-e:

zwamboobs:

blazepress:

Filming a rainbow when suddenly.

Sick

what the fuck

shvnyyy-e:

zwamboobs:

blazepress:

Filming a rainbow when suddenly.

Sick

what the fuck

27 Jul ♥ 543,710 notes ● via source - reblog
iltriceratopoingiardino:

la gif GATTINI definitiva.

iltriceratopoingiardino:

la gif GATTINI definitiva.

27 Jul ♥ 82 notes ● via source - reblog
#100happydays - giorno 26: so attaccare un bottone! Che donna da sposare (NOPE). (at Montagnana, Italia)

#100happydays - giorno 26: so attaccare un bottone! Che donna da sposare (NOPE). (at Montagnana, Italia)


DC: Wonder Woman is too difficult to find a movie audience for-
Marvel: YO YOU LIKE BLACK WIDOW? HERE SHE IS IN THE NEXT CAPTAIN AMERICA MOVIE WITH A TON OF SCREENTIME AND MAJOR ASSKICKING SKILLS
DC: We can't allow the lesbians in Batwoman to get married in the comic, sorry.
Marvel: HEY GUESS WHAT WE'RE GONNA FEATURE A GAY WEDDING ON THE COVER OF AN X-MEN ISSUE
DC: The new direction for storytelling needs to be dark, gritty, mature and cynical.
Marvel: DUDE CHECK IT OUT LOKI GOES SPEED DATING IS THAT NOT THE BEST SHIT EVER
DC: After years of rumors, the Superman/Batman movie is finally coming, but with a new actor and suit for Batman and MAYBE a cameo from Wonder Woman.
Marvel: PHASE 2 MOTHERFUCKERS EVERYONE IS IN EVERYONE'S MOVIE AND THERE AIN'T NO STOPPIN US NOW
DC: We can try to add maybe one or two 'people of color' to our lineup...maybe...
Marvel: NEW MS MARVEL THAT'S MUSLIM AMERICAN, BITCHES.
DC: We feel no problem with Batman's vengeful personality being like wet cardboard.
Marvel: NEW LATINA GHOST RIDER WHO SEEKS VENGEANCE WHILE TAKING HIS AWEET LIL BRO FOR ICE CREAM
DC: We can't mention any superhero titles in our movies, that's ridiculous.
Marvel: FUCK YEAH YOU WANT A RACOON VOICED BY BRADLEY COOPER WITH A GIANT GUN? YOU WANT VIN DIESEL PLAYING A TREE? AMY FUCKING POND PLAYING A SEXY BALD SPACE PIRATE? HERE YOU FUCKERS GO
DC: Our fanbase is mostly white males, I'm sure our focus is-
Marvel: NEW SHE HULK LINE WHERE SHE GOES TO COURT THEN SAVES NEW YORK
DC: Wait-
Marvel: NEW FEMALE THOR
DC: I didn't-
Marvel: NEW BLACK CAPTAIN AMERICA
Marvel: TAKE ALL THIS COOL SHIT MARVEL BE OUTIE
Marvel: PEACE
24 Jul ♥ 124,094 notes ● via source - reblog
sweet-words-of-horror:

attackofthepartycannon:

youcantfakeithardenoughtoplease:

I choked on my water.

la-la is the only one who notices wow

Jfc this is great

sweet-words-of-horror:

attackofthepartycannon:

youcantfakeithardenoughtoplease:

I choked on my water.

la-la is the only one who notices wow

Jfc this is great

24 Jul ♥ 243,942 notes ● via source - reblog
gallifreyan-gallimaufry:

leda74:

therothwoman:

beowulfstits-archive:

I want to go to this exact point and run around it saying “I’m in Sweden!” I’m in Finland!” “I’m in Norway!” until I get tired
i aspire to great things in life

According to Google Maps, that point is in the middle of a small lake.

So we’ll do it in January when it’s frozen.

actually that’s why they’ve helpfully dropped a big-ass cement block with a bridge surrounding it in the middle of the lake: for the express purpose of doing what OP aspires to do

gallifreyan-gallimaufry:

leda74:

therothwoman:

beowulfstits-archive:

I want to go to this exact point and run around it saying “I’m in Sweden!” I’m in Finland!” “I’m in Norway!” until I get tired

i aspire to great things in life

According to Google Maps, that point is in the middle of a small lake.

So we’ll do it in January when it’s frozen.

actually that’s why they’ve helpfully dropped a big-ass cement block with a bridge surrounding it in the middle of the lake: for the express purpose of doing what OP aspires to do

24 Jul ♥ 113,158 notes ● via source - reblog

The Untold Tales of Nonna (#4)

ze-violet:

autolesionistra:

(segue da #1#2, #3)

Restano due domande nell’aria.
La prima ha risposta deludente:

"E i partigiani?"
"Partigiani? Non sapevo neanche cosa fossero, dopo la guerra ci dissero che c’erano e che a *** [paesone vicino a quello di mia nonna] ce n’era un gruppo, ma lì da noi, l’hai visto il paese, eravamo quattro case."

L’altra domanda forse d’interesse è dov’era mio nonno in tutto ciò:

Nel fresco gennaio del 1940 mia nonna accompagnò una sua cugina ad una festa in paese (“io la chiamo festa ma era una baracca di legno con un’orchestrina”) incontrando un aitante diciottenne di un paese vicino e fra danze e chiacchiere fecero come da copione mormorare la gente.

Una settimana dopo, in occasione di altra festa al paese dell’aitante diciottenne, mia nonna si appalesò (“sempre con la scusa di accompagnare la cugina se no noialtri di feste… pochine”) nella speranza di trovarlo. Palo.
In quella intensa settimana a mio nonno arrivò cartolina fatidica ed era già partito per breve sosta in caserma emiliana per poi essere spedito in Libia al confine con l’Egitto. Tirava già un’aria frizzantina ma ufficialmente in quel periodo l’Italia era neutrale (la dichiarazione di guerra a Francia e Gran Bretagna arrivò a giugno).

In tutto ciò si continuarono a scrivere con mia nonna, compatibilmente con le sue vicissitudini, tipo essere catturato dagli inglesi. Che, bontà loro, offrivano ai prigionieri disposti a lavorare pratici soggiorni lavorativi in qualche anfratto della Gran Bretagna (tipo alle Orcadi) mentre a chi si rifiutava (tipo mio nonno) finiva in prigioni Indiane.
Ricapitolando si fece qualche mese in Libia da soldato, Egitto e Palestina in campi di prigionia e India in prigione per un totale di 6 annetti che manco ci voglio pensare.
Scrisse buona parte dei suoi trascorsi bellici in un diario che riuscì a riportarsi dall’India e che poi mio padre ha trascritto, ma questa è un’altra storia.
Si seppe che era tornato solo dopo qualche mese che era ricoverato in ospedale per quella roba che ora si chiama disturbo da stress post traumatico ma all’epoca avevano brillantemente diagnosticato come schizofrenia.

Si ritrovò con mia nonna dopo tanta corrispondenza ed essersi visti di fatto una volta sola. Una di quelle storie che potete leggere in chiave romantica o bollare come dinamiche da paesino se siete aridi dentro.

おわり

…poi arriva autolesionistra e penso che vale tutto pur di stare qui per leggervi.

:)

Anche mio nonno è stato fatto prigioniero e si è fatto 6 annetti allegri in India, dopo essere stato affondato (era in marina).
Mi ricordo che mai più mangiò una banana in tutta la sua vita.

24 Jul ♥ 47 notes ● via source - reblog
24 Jul ♥ 2,827 notes ● via source - reblog